Archivio per Categoria Senza categoria

DiSegreteria INRC

INRC e la Società Sportiva Lazio per un San Valentino con il cuore al centro

Un San Valentino in cui il cuore batta forte. Un San Valentino in cui il cuore sia messo al centro. L’Istituto Nazionale Ricerche Cardiovascolari (INRC) e la Società Sportiva Lazio inaugurano domenica 14 febbraio, Festa degli innamorati, una partnership finalizzata a promuovere la salute dei giovani e degli atleti. La morte cardiaca improvvisa, infatti, colpisce in Italia ogni anno più di 1000 giovani apparentemente sani, di età inferiore ai 35 anni. Tutto questo si può prevenire con un costante impegno nei diversi ambiti in cui la vita dei giovani si sviluppa.

Già il progetto “A Scuola con il Cuore” (e prima ancora il programma di screening per la prevenzione della morte cardiaca improvvisa) ha visto impegnato l’INRC, presieduto dal prof. Francesco Fedele, professore ordinario in cardiologia presso la Sapienza Università di Roma, nel condurre gratuitamente esami su decine di migliaia di ragazze e ragazzi delle scuole superiori con visita cardiologica, elettrocardiogramma, ecocardiogramma e risonanza magnetica cardiaca.

Tale programma è stato nel frattempo ulteriormente arricchito con tecniche diagnostiche all’avanguardia, con lo scopo, in una singola valutazione, di identificare la possibile presenza di tutte quelle anomalie che possono essere causa di morte improvvisa nei giovani.

Dal canto suo la Società Sportiva Lazio promuove costantemente la salute dei propri atleti, tecnici e dirigenti dalle categorie juniores fino ai master, sia femminile che maschile, ed ha realizzato negli anni importanti partnership con organismi di prim’ordine nel settore sanitario, in primis la Croce Rossa Italiana. Anche i sostenitori sono stati coinvolti in una campagna volta a promuovere l’utilizzo della mascherina per prevenire la pandemia.

La partnership vedrà quindi le due realtà a fianco domenica 14 febbraio per sensibilizzare alla prevenzione della morte cardiaca improvvisa fra i giovani.

La S.S. Lazio per l’occasione metterà all’ asta le maglie indossate durante la gara di San Siro Inter – Lazio, di domenica sera, dei seguenti Calciatori:

Ciro Immobile
Luis Alberto
Sergej Milinkovic
Francesco Acerbi
Joaquin Correa

Saranno messe all’asta  da lunedì 15 Febbraio 2021  sul link

https://www.ebay.it/usr/laziomuseum_onlus

Per chi volesse sostenere direttamente l’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari potrà farlo con un versamento intestato a INCR  utilizzando le seguenti coordinate :

IBAN : IT69M0306902477100000046013
Intesa Sanpoalo S.p.A.
Indirizzo : Via Rizzoli, 5 Bologna

“Il 14 febbraio è San Valentino, giornata degli innamorati. La parola cuore è diffusa ovunque e alle volte anche abusata. Ringrazio la Lazio e il suo Presidente perché il connubio sport-cuore non è stato mai così appropriato come in questa occasione. Come Istituto Nazionale Ricerche Cardiovascolari (INRC) pensiamo al cuore dei nostri giovani e ci impegniamo per contrastare la morte cardiaca improvvisa. Con le campagne di screening cardiovascolare, rivolto non solo agli atleti, possiamo vincere la battaglia contro gli eventi tragici che sono evitabili. A San Valentino anche questo è un gesto d’amore.” ha dichiarato il prof. Francesco Fedele, presidente dell’Istituto Nazionale Ricerche Cardiovascolari.

“Il cuore è il luogo dei sentimenti, delle passioni e della memoria. Non a caso la parola “ricordare” deriva dal latino re-cordari (da cor, cordis), e cioè riportare al cuore. Sentimenti, passioni, memoria sono elementi fondamentali per il nostro sodalizio che intende dedicare primaria attenzione ai giovani, nel mondo della scuola e nel mondo dello sport. La partnership di San Valentino con l’Istituto Nazionale Ricerche Cardiovascolari rappresenta quindi  il suggello di un impegno, non solo sportivo,  in cui crediamo e al quale intendiamo dedicare le nostre energie “ha dichiarato il Presidente della S.S. Lazio S.p.A. Claudio Lotito

Diandrea

Concerto Natale 2020

24 Dicembre 2020 ore 21.00 Rete Oro

Diandrea

CONVEGNO SCLEROSI MULTIPLA: DALL’IMMUNOLOGIA ALL’INNOVAZIONE TERAPEUTICA

MODENA 7 FEBBRAIO 2020

CONVEGNO SCLEROSI MULTIPLA: DALL’IMMUNOLOGIA ALL’INNOVAZIONE TERAPEUTICA

DiDreamCom Eventi e Comunicazione

LA PREVENZIONE DELLA MORTE CARDIACA IMPROVVISA NEI GIOVANI

INGRESSO GRATUITO E LIBERO
ORE 14:30 – CENTRO SPORTIVO CONI
«Giulio Onesti».
Largo Giulio Onesti 1 – Roma

PARTITA DI CALCIO
NAZIONALE ATTORI CONTRO LOVE CUP

Presenta Michela Moriconi

Locandina 6 novembre

La partita sarà seguita da una
dimostrazione pratica di BLSD sul campo
di calcio da parte di Atleti olimpionici (Dott.ssa M.C. Gatto)

ORE 16.00 – SALONE D’ONORE DEL CONI

LA PREVENZIONE A 360°

Presenta Livia Azzariti

Moderatori: Prof. F. Fedele, Prof A. Spataro, Prof. G. Gualdi
16:00 Saluto delle Autorità:  Dott. G. Malagò, Dott.ssa G. Boda
16:20 La morte cardiaca improvvisa: un problema sottovalutato? (Dott. P. Severino)

Prevenzione primaria. Quali sono gli strumenti per prevenire la morte cardiaca improvvisa

16:30 L’elettrocardiogramma e il test ergometrico (Dott. F. Adamo)
16:40 L’Ecocardiogramma (Prof. A. Pelliccia)
16:50 La Risonanza Magnetica Cardiaca (Dott.ssa V. Maestrini)
17:00 La TC coronarica (Dott. E. Casciani)

Prevenzione secondaria. Il ruolo della rianimazione cardiopolmonare. 

17:10 La formazione nella rianimazione cardiopolmonare (Prof.ssa A.V. Mattioli)

17:20 PRESENTAZIONE DEL LIBRO “CARDIOZOOM SUI GIOVANI” (Prof. F. Fedele)

17:30-18:00 Tavola Rotonda con Discussione

DiSegreteria INRC

Master Universitario di 2° livello – Promozione della Salute

MASTER UNIVERSITARIO II LIVELLO
PROMOZIONE DELLA SALUTE E DEL BENESSERE WELLNESS AND WEEL-BEING

Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con Interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa

Si rivolge a laureati in Medicina e Chirurgia e laureati magistrali in Scienze e tecniche delle attivita motorie preventive e adattate. Per aggiornarsi sulle nuove patologie cardiovascolari nell’ambito dello sport e sulle nuove tecnologie per il monitoraggio cardiovascolare e respiratorio nell’attivita fisica per fornire nuovi strumenti di prevenzione.

Per aggiornarsi nelle nuove sostanze con azione potenzialmente tossica per la salute, con particolare attenzione al mondo dello sport.

Didattica impartita da Docenti Universitari e Professionisti del Settore.

Durata annuale da novembre a giugno: lezioni al venerdi e al sabato.

Tirocini presso realty del settore dello sport e dell’attivita fisica.

Per informazioni e ricevere dettagli sul programma:

masterpromozionesalute@unimore.it

Costo di iscrizione 3.500 (uditori 1.000 E).

Chiusura iscrizioni a Ottobre

Qui di seguito riportiamo esaustiva brochure relativa al master: Brochure Master Universitario

DiDreamCom Eventi e Comunicazione

GIORNATA MONDIALE DEL CUORE: FATTORI DI PREVENZIONE E CURA

SEMINARIO ECM GRATUITO

Roma – 28 Settembre 2019
Giornata Mondiale del Cuore
Ore: 9.00 – 17.00
Presso: Teatro Olimpico – Piazza Gentile Da Fabriano – Roma

Convegno nell’ambito della manifestazione Cardio Race, 5a edizione
Crediti formativi ECM: 5,6
Discipline accreditate: 
Tecnico della Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare; Medico Chirurgo: Chirurgia Vascolare; Cure Palliative; Angiologia; Cardiochirurgia; Chirurgia Toracica; Anestesia e Rianimazione; Cardiologia; Chirurgia Generale; Medicina Generale (Medici Di Famiglia); Psicologo; Medico Chirurgo: Ematologia; Malattie Metaboliche e Diabetologia; Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, Assistente Sanitario; Infermiere

Promosso da: INRC – ISTITUTO NAZIONALE PER LE RICERCHE CARDIOVASCOLARI 

Partner: SAPIENZA IN MOVIMENTO

Si ringrazia:

PMI SCIENCE

LIFE BRAIN – Eccellenza per la tua salute

PROGRAMMA:

Ore 9.00/ 13 – Prima Sessione
CARDIO-ONCOLOGIA

Moderatore: Prof. Francesco Fedele

9.00 – 9.10 
Introduzione ai lavori

9.10 – 9.30
La cardiotossicità da farmaci a bersaglio molecolare ed immunoterapici
Prof. Silverio Tomao

9.30 – 9.50
Valore Predittivo di cardiotossicità della farmacogenomica in oncologia
Prof. Maurizio Simmaco

9.50: Quali modalità per identificare precocemente le complicanze cardiovascolari?

9.50 – 10.10
Biomarkers
Dott.ssa Maria Chiara Gatto

10.10 – 10.30
Ecocardiografia
Dott.ssa Camilla Calvieri 

10.30 – 10.50
RMN cardiaca
Dott.ssa Viviana Maestrini

10.50 – 11.00
Discussione

11.00 – 11.30: Coffee break

11.30 – 11.50
LETTURA: ANALOGIE E DIFFERENZE TRA SCOMPENSO CARDIACO E PATOLOGIA TUMORALE
Prof. Francesco Fedele

11.50 – 12.10
Cardioprotezione nel paziente oncologico
Dott. Paolo Spallarossa

12.10 – 12.30
Terapia oncologica e rischio di fibrillazione atriale
Dott. Carlo Lavalle 

12.30 – 12.50
Rischio tromboembolico nel paziente oncologico e suo trattamento
Prof. Fabio Ferrante

12.50 – 13.30
Discussione e conclusioni

13.30 – 14.30: Pranzo

Ore 14.30/17.00 – Seconda Sessione
PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE: BACCO TABACCO E VENERE

14.30 – 15.00
L’analisi genetica e biochimica integrata per il rischio cardiovascolare: proposta innovativa di nuovi percorsi.
Dott. Roberto Colombo

15:00 – 16:50 – TAVOLA ROTONDA
BACCO – Alcol e cuore: i danni alcol correlati nei giovani
Dott. Emanuele Scafato
TABACCO – Fumo e cuore: l danni del fumo, il ruolo della prevenzione
Dott. Stefano De Lillo
VENERE – Malattie sessualmente trasmesse: falsi miti e verità
Prof. Aldo Morrone

16.50 – 17.00
Discussione

17.00 – 17.30
TEST DI VERIFICA ECM 

Faculty

Dott.ssa Calvieri Camilla – Ricercatore  Dip. Scienze Cardiovascolari, La Sapienza Università di Roma, Azienda Policlinico Umberto I

Dott. De Lillo Stefano – Medico chirurgo, cardiologo e medico dello sport

Prof. Fedele Francesco – Direttore Sez. Cardiologia Dipartimento Scienze Cardiovascolari, “La Sapienza” Università di Roma, Azienda Policlinico Umberto I

Prof. Ferrante Fabio – Dirigente I° livello medico presso Univesità degli Studi di Roma “La Sapienza”, Azienda Policlinico Umberto I

Dott.ssa Gatto Maria Chiara – Dottorando Dip. Scienze Cardiovascolari, “La Sapienza” Università di Roma, Azienda Policlinico Umberto I

Dott. Lavalle Carlo –  Dirigente Medico 1° livello Elettrofisiologo Dip. Scienze Cardiovascolari, La Sapienza Università di Roma, Az. Policlinico Umberto I

Dott.ssa Maestrini Viviana – Cardiologa presso Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, anestesiologiche e geriatriche, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Prof. Morrone Aldo – Direttore Scientifico ICS San Gallicano

Prof. Simmaco Maurizio – Responsabile UOD Diagnostica Molecolare Avanzata, Azienda Ospedaliera Sant’Andrea – Università Sapienza Roma

Dott. Spallarossa Paolo – Dirigente medico presso Ospedale Policlinico San Martino, Genova

Prof. Tomao Silverio  Direttore Responsabile UOC  Oncologia A – Dipartimento di Scienze Radiologiche, Oncologiche e Anatomo-patologiche – Università degli Studi di ROMA “La Sapienza”

Dott. Roberto Colombo – Consulente medico scientifico

Diandrea

Congresso Studentesco MoReMED – IV Edizione

MODENA 9-10 APRILE 2019 – CONGRESSO STUDENTESCO MoReMED

Centro Servizi Didattici

della Facoltà di Medicina e Chirurgia

UNIMORE

Via del Pozzo 71

 

1° Giornata Martedì 9 Aprile 2019

08:30 Registrazione dei partecipanti

 

09:00 Apertura dei lavori e Saluti delle Autorità

Prof. Angelo Oreste Andrisano, Magnifico Rettore Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia; Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna Prof. Giovanni Pellacani, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia; Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco Città di Modena

 

09:40 Tavola Rotonda Istituzionale

SANITÀ PUBBLICA E IMMIGRAZIONE:

IL DIRITTO FONDAMENTALE ALLA TUTELA DELLA SALUTE

Dott. Francesco Paolo Maraglino, Direttore Ufficio 5 Prevenzione delle Malattie Trasmissibili e Profilassi Internazionale, Ministero della Salute, Dott. Pietro Bartolo, Dirigente Medico del presidio Sanitario di Lampedusa, Prof.ssa Cristina Mussini, Professore Ordinario di Malattie Infettive e Direttore della Clinica delle Malattie Infettive presso AOU di Modena

Modera: Dott. Gianluca Dotti, Giornalista scientifico freelance

*Interventi supportati dal sistema interattivo QNow per generare domande, risposte, statistiche e grafici in tempo reale risultantidal livello di consenso rilevato dalla platea presente

 

11:00 Coffee Break

 

11:20 Sessione Poster Original Articles

A Virtual Reality Environment to Visualize Three-Dimensional Patient-Specific Models by a Mobile Head-Mounted Display S. Cassin, F. Rizzetto, F. Vezzulli; Università degli Studi di Milano

“Adotta un paziente cronico”: ricerca qualitativa con focus group per valutare l’apprendimento dell’approccio alla continuità di cura nella medicina fuori dagli ospedali

Preci, M. Bonfatti, C. Garuti; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Biomarker prognostico per l’adenocarcinoma pancreatico duttale: valutazione del legame del complesso hERG1/81 con un nuovo anticorpo bifunzionale a singola catena

Sorini Dini, C. Magnelli; Università degli Studi di Firenze

Epidemiologia e fattori di rischio della colite eosinofila nel paziente autistico

Riboni, A. S. Marangoni; Università degli Studi di Pavia

Il blog come strumento di prevenzione ed educazione

Baleotto, S. Valentini; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

La nuova frontiera della valutazione clinica dell’ictus cerebrale: l’expanded-NIHSS

Balbarini, S. Pagnotta, F. Rioli; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Preservazione della fertilità nei pazienti oncologici: l’attività del Centro di Medicina della Riproduzione del Policlinico di Modena

Amati, C. Battipaglia, J. Chen; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Simulazione Fluidodinamica del flusso aereo nasale nella maxillectomia mediana endoscopica classica versus modificata

Lugaresi, L. Corazza; Università degli Studi di Milano

Svelare l’invisibile: gli organi circumventricolari

De Bona, L. Fabbrocini; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

Review Articles

Burnout, ideazione suicidaria e sintomi depressivi negli studenti di infermieristica di Modena

Pascucci, G. Del Prete; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

Sessione Plenaria – Original Articles

*Interventi supportati dal sistema interattivo QNow per generare domande, risposte, statistiche e grafici in tempo reale risultanti dal livello di consenso rilevato dalla platea presente

 

12:30 “Chi ha paura di West Nile Virus?”

La casistica modenese nell’epidemia 2018.

Selmi, M. Lancellotti; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

12:45 Natural Green negli studi sull’antibiotico resistenza

Provenzano, V. Pellesi; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

13:00 Metfomin and Everolimus: a promising combination for neuroendocrine tumors treatment

Tarantola; Humanitas University, Milano; N. Liman; Università degli Studi di Milano

 

13:15 Indagine osservazionale sulla conoscenza e l’utilizzo del placebo presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena nella pratica infermieristica

Colletto, M. Razzano; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

13:30 Lunch

 

14:30 Sonic Hedgehog is aberrantly expressed in brain arteriovenous malformations in humans and induces angiogenic growth reminiscent of arteriovenous malformations in vivo

Bigossi, N. Coletta; Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

 

14:45 La valutazione e il trattamento del dolore al triage di Pronto Soccorso

Soncini, V. Bagattoni; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

15:00 Efficacia e sicurezza dei FANS come analgesia post-operatoria per velocizzare la ripresa della funzione gastrointestinale: uno studio internazionale, prospettico e di coorte

Sgrò, Università degli Studi di Pavia; A. Gori, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

 

15:15 L’Utilizzo della Cad-Cam technology nella ricostruzione chirurgica maxillofacciale e percorso in itinere

Bonisoli, S. Rinaldi; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

15:30 TECNICHE EMERGENTI IN CAMPO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO NELLA CHIRURGIA ENDOSCOPICA DEL TRATTO DIGESTIVO

Prof. Alessandro Repici, Professore Ordinario di Gastroenterologia e Responsabile di UO di Endoscopia Digestiva, Humanitas Research Hospital

 

16:30 Workshops

Breaking serious news: moving from empathy to action

Responsabile Prof. Leonardo Potenza

Dissezione cerebrale Responsabile

Prof. Antonino Maiorana

ECG, principi ed interpretazione

Responsabile Prof. Giuseppe Boriani

Il sistema emergenza-urgenza e tecniche microchirurgiche in Chirurgia della Mano

Responsabili Dott. Roberto Adani e Dott. Andrea Leti Acciaro

Metodologia della ricerca clinica: dal quesito clinico al trasferimento dei risultati

Responsabile Prof. Antonello Pietrangelo

Prospettive sull’esperienza psicotica

Responsabile Prof. Silvia Ferrari

Stazioni tecnico-pratiche e macrosimulazione

Responsabili Prof. Massimo Girardis e Dott. Alberto Andreotti

 

18:30 Attività Serali

 

2° Giornata Mercoledì 10 Aprile 2019

08:30 Registrazione dei partecipanti

 

09:00 Introduzione alla seconda giornata di lavori e saluti delle Autorità

Prof. Michele Zoli, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, Prof.ssa Fausta Lui, Presidente Corso di Laurea Medicina e Chirurgia

 

09:30 THE INTERESTING BIOLOGY OF MAMMALIAN PRIONS

Prof. Adriano Aguzzi, Direttore del Reparto di Neuropatologia presso Ospedale Universitario di Zurigo

Sessione Plenaria – Review Articles

*Interventi supportati dal sistema interattivo QNow per generare domande, risposte, statistiche e grafici in tempo reale risultanti dal livello di consenso rilevato dalla platea presente

 

10:30 Mitochondrial dynamics in neurodegenerative disease

M.Guarniero, D. Reggio; Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

10:45 Utilizzo degli psichedelici nello studio dei network cerebrali e ipotesi terapeutica per la cura della depressione maggiore

De Angelis, C. Ciccarè; Universita degli Studi di Roma“Tor Vergata”

 

11:00 Meccanismi dell’analgesia indotta da effetto placebo

Esposito, G. Sergi; Università Campus Bio-Medico, Roma

 

11:15 Coffee Break

 

11:35 Il sovraccarico idrico e l’edema nei pazienti con sindrome nefrosica: le attuali indicazioni dietetiche e farmacologiche ed il possibile futuro scenario terapeutico

Clivio, C. Cassetta; Università degli Studi di Torino

 

11:50 Trattamento dell’ipercolesterolemia mediante nutraceutici: un approccio “evidence-based medicine”

Balagna, G. Bernardi; Università degli Studi di Torino

 

12:05 Malattie congenite della glicosilazione (CDGs)

Nucera, A. Natale, M. Magnani; Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

 

12:20 Approccio multidisciplinare alla Mastocitosi Sistemica

Toutari, D. Candido; Università degli Studi di Verona

 

12:35 A leap into the post-antibiotic era: the antibacterial and anti-inflammatory power of monoglycerides

Cannas, G. Deangeli; Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa – Università degli Studi di Pisa

 

12:50 Lunch

 

13:50 FISIOLOGIA DEL NUOTO

Prof. Marco Bonifazi, Professore di Fisiologia Umana presso Università degli Studi di Siena e Coordinatore tecnico-scientifico della Federazione Italiana Nuoto Gregorio Paltrinieri, Nuotatore italiano e Campione Olimpico in carica dei 1500m stile libero

 

15:00 Poster Premiato

 

15:15 Discorso di Chiusura Premiazioni

 

16:00 Workshops

ECO Addome

Responsabile Prof. Pietro Torricelli

Gestione dell’insufficienza respiratoria

Responsabili Dott. Giuseppe Pezzuto e Dott. Alberto Andreotti

Gestione in emergenza del malato affetto da lussazione delle grandi articolazioni

Responsabile Prof. Fabio Catani

Nuovi trend in Chirurgia Plastica

Responsabile Prof. Alessio Baccarani

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA

Prof. Antonello Pietrangelo

Professore Ordinario di Medicina Interna presso Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

e Presidente della Società Italiana di Medicina Interna

Prof. Andrea Cossarizza

Professore Ordinario di Patologia Generale e Immunologia presso Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e Presidente dell’International Society for Advancement in Cytometry (ISAC)

Prof. Alexis Grande

Professore Associato di Biologia Molecolare presso Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

 

COMITATO SCIENTIFICO

Studenti del CdL di Medicina e Chirurgia dell’Università di Modena e Reggio Emilia

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Dueci Promotion

Via C. Farini 28 – 40124 Bologna Tel 051.4841310 – Fax 051.247165 abianconi(aduecipromotion.com www.duecipromotion.com

DiSegreteria INRC

Le Notti Bianche di Fedor Dostoevskij

Anche quest’anno, in occasione della ‘Giornata della Cardiologia’, sono lieto di invitarvi ad uno spettacolo teatrale il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza per la prevenzione della morte cardiaca improvvisa nei giovani. 

Lo spettacolo  è  “Le Notti Bianche di Fedor Dostoevskij’, interpretato da Giorgio Marchesi e Camilla Diana, con la regia di Francesco Giuffrè. 

L’appuntamento è al Teatro Ghione, sito in via delle Fornaci 37,  il 14 febbraio 2019 alle ore 21:00. 

Il costo del biglietto è di 25 euro. Per prenotare e acquistare i biglietti rivolgersi al teatro Ghione  al numero 06 637 2294  o alla Dott.ssa Pucci (3494755274).

Vi aspetto per una bella serata insieme.

Un abbraccio,

Prof Francesco Fedele

DiSegreteria INRC

SCREENING CARDIOVASCOLARE NEI CENTRI ANZIANI DI ROMA

Nel periodo compreso tra il 17 e il 28 dicembre 2018, l’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari (INRC), in accordo con Farmacap (Azienda Speciale Farmasociosanitaria Capitolina) e il Dipartimento delle Politiche Sociali di Roma Capitale, ha effettuato, uno screening cardiovascolare rivolto alla popolazione dei centri sociali anziani presenti in tutti i municipi capitolini.

La finalità dell’iniziativa è stata quella di fornire ai cittadini una valutazione cardiologica globale volta non solo ad identificare la presenza di fattori di rischio cardiovascolari, ma soprattutto a porre diagnosi di aritmie cardiache frequenti nella popolazione più anziana che, purtroppo, nei soggetti asintomatici possono rimanere sconosciute e, quindi, non trattate, generando delle complicanze.

Il progetto ha permesso di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione cardiovascolare, considerato che le malattie cardiovascolari costituiscono tuttora la prima causa di morte nel mondo. Lo screening ha contribuito ad effettuare prevenzione su tutti i livelli: prevenzione primaria, identificando i fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo delle patologie cardiache; prevenzione secondaria, diagnosticando patologie non note, in modo da poter intervenire quanto prima riducendo le complicanze correlate; prevenzione terziaria, attraverso la valutazione clinica dello status di malattie croniche già note.

Nello specifico, il progetto ha coinvolto 513 persone di età superiore ai 60 anni. Ogni paziente è stato sottoposto ad una valutazione cardiologica completa, comprendente l’anamnesi, l’esame obiettivo, la misurazione della pressione arteriosa e della saturazione di ossigeno. Inoltre, al fine di identificare la presenza di aritmie, come la fibrillazione atriale, sono stati utilizzati dei presidi di ultima generazione che generano un ECG ad una derivazione che indica automaticamente la presenza di aritmie attraverso un segnale luminoso.

I dispositivi sono molto semplici da utilizzare, basta impugnare i manici e inizia la registrazione dell’ECG. Dopo solo un minuto verrà visualizzato il risultato: il led rosso indica che è stata rilevata FA, il led verde indica FA non rilevata, con una sensibilità clinicamente provata del 100% e una specificità del 95,7%.

  • La popolazione esaminata comprende per il 41% uomini e per il 59% donne, con un’età media di 74 anni
  • il 60% ha riferito ipertensione arteriosa, di cui il 100% in terapia farmacologica; 
  • il 13% ha riferito diabete mellito di II tipo; 
  • il 42% ha riferito dislipidemia;
  • tra di essi il 70% in terapia farmacologica con statine; 
  • il 46% ha riferito abitudine tabagica; 
  • il 28% ha riferito familiarità per malattie cardiovascolari; 
  • il 10% ha riferito pregressi eventi cardio-cerebrovascolari; 
  • il 3% ha riferito fibrillazione atriale in terapia anticoagulante e antiaritmica.Sulla base degli esami strumentali da noi effettuati è stato rilevato che: 
  • il 22% ha presentato valori pressori non controllati. 
  • il 100% ha presentato una saturazione d’ossigeno soddisfacente; 
  • il 5% ha presentato aritmie al test eseguito con il manubrio-ECG; l’elettrocardiogramma a 12 derivazioni eseguito a questi pazienti ha evidenziato un caso di fibrillazione atriale non nota in anamnesi. A tale paziente è stato consigliato di effettuare una visita cardiologica in breve tempo al fine di ottimizzare la terapia medica. Gli altri hanno mostrato fibrillazione atriale già nota in anamnesi a frequenza ventricolare media controllata ed extrasistolia.

Il successo di questa iniziativa testimonia l’importanza di promuovere un’interazione fruttuosa tra il mondo medico e i cittadini, favorendo la cultura della prevenzione cardiovascolare.

Infatti, grazie a questo screening, sono state diagnosticate aritmie ad alcuni pazienti che non sapevano di esserne affetti. Altri soggetti, invece, già sottoposti cronicamente a terapia cardiologica, hanno mostrato dei valori di pressione arteriosa non adeguatamente controllata. Si auspica una prosecuzione del progetto, al fine di estendere il programma di screening ad un maggior numero di partecipanti.

Prof Francesco Fedele
Presidente INRC